La storia di Tenuta Fontana è un racconto secolare fatto di gente umile e tenace che coltiva la terra da sempre. Una storia fatta di persone semplici ed eccezionali che hanno saputo trasformare il loro lavoro nei vitigni in qualcosa di straordinario, un vino che racchiude i profumi, i colori e i sapori dell’amato territorio campano. 

Tutto comincia con l’Asprinio, oggi prodotto con l’etichetta Civico 44 da Tenuta Fontana, uno dei vini più antichi della Campania. Siamo nella seconda metà del 1800 e i trisavoli di Mariapina e Antonio, cominciano a coltivare le viti di Asprinio con il metodo dell’Alberata. Ne nasce un vino bianco dal sapore intenso e dai sentori fruttati e floreali.

Molto presto l’Asprinio dei Fontana diventa apprezzato e molto richiesto. La cura di queste viti secolari, che richiede molta attenzione e particolari accorgimenti, si tramanda di generazione in generazione fino ad arrivare a Raffaele Fontana, il papà dei due giovani imprenditori, Mariapina e Antonio che fondano, nel 2009 l’azienda Tenuta Fontana. 

 

Written by Admin